fbpx

Domina l’impiattamento come un professionista

Domina el emplatado como un profesional

L’impiattamento è il passo finale di qualsiasi cucina, ma anche il primo contatto del cliente con la tua preparazione. È ciò che richiama la sua attenzione e invita a mangiare il piatto il prima possibile.

Esistono diversi tipi di impiattamento, tutti con la capacità di innamorare i clienti con i tuoi prodotti solamente guardandoli.

Indaga sui diversi tipi di decorazione di piatti che esistono, applicali nei tuoi piatti secondo le loro caratteristiche e nota i cambi positivi nel tuo servizio.

Impiattamento o decorazione di piatti, mangiamo con gli occhi

L’impiattamento, decorazione di piatti o presentazione di piatti è il momento che definisce se il cliente consuma o no quello che offri.

Dal momento in cui entrano nel ristorante, i clienti osservano gli altri consumatori e il menu alla ricerca dell’immagine che indichi com’è il piatto che vogliono mangiare.

Le persone prima mangiano con gli occhi, quindi la presentazione dei piatti è importante tanto quanto il sapore degli alimenti.

L’impiattamenteo ha una varietà di tecniche affinchè il design di ognuno dei piatti sia unico e appetitoso per qualsiasi persona che lo ordini.

Concetto base dell’impiattamento

Ci sono una serie di concetti da tenere a mente ogni volta che si decora un piatto.

Se il tuo piatto segue ognuno di questi aspetti, l’impiattamento sará perfetto e adeguato da servire ai tuoi clienti.

Equilibrio

Ogni elemento che fa parte del piatto deve essere in armonia. Questo significa che ogni ingrediente deve convivere con l’altro, senza unirsi nè sovrapporsi.

Un modo di ottenere questa armonia è attraverso la combinazione di colori e texture nel piatto, senza esagerare.

Unità

In quanto all’unità, ogni impiattamento deve avere un design diverso dal resto dei piatti che servi.

Inoltre, ogni elemento che compone il piatto non deve rompere l’ordine che ha, ma complementarlo.

Questa unità si ottiene evitando di lasciare spazi in bianco tra gli elementi, in modo che il cliente non perda l’attenzione verso il piatto.

Colora il piatto

Il colore è un altro elemento che attrae l’attenzione e la dirige direttamente ai tuoi piatti.

Per ottenere un equilibrio di colori nell’impiattamento si può utilizzare una gamma di colori cromatica che indica quali sono le combinazioni di colori più appropriate e sorprendenti.

Senza dubbio puoi anche fare uso di una decorazione monocromatica. Solitamente hanno un aspetto più sobrio, ma non smette di rendere il tuo piatto appetitoso e attraente.

Punto focale ben definito

Il punto focale in cui il cliente presta speciale attenzione deve essere composto dall’elemento principale del piatto.

Per far sì che il cliente tenga gli occhi sempre puntati sul punto focale, colloca gli elementi nello stesso punto del piatto e dedica il resto dello spazio per integrare gli elementi decorativi che indicano verso dove deve essere rivolto lo sguardo.

Volume

Dare volume alla decorazione del piatto è un’altra maniera di catturare l’attenzione del cliente con rapidità.

Colloca gli elementi del piatto con diverse altezze con l’aiuto di alcune piccole pinze da cucina, in modo che il piatto crei un maggior impatto visuale.

Errori da evitare

Così come in qualsiasi processo che si realizza dentro della cucina, ci sono errori nell’impiattamento che si devono evitare per non pregiudicare il servizio.

Evitali a qualsiasi costo e vedrai che i clienti saranno soddisfatti con la loro presenza nel locale.

Nel piatto non si mangia tutto

Tutto ció che si serve nei piatti è commestibile, quindi evita di collocare prodotti che non si possono mangiare.

L’impiattamento è l’immagine degli alimenti che si preparano per il consumo, per cui ogni elemento che lo compone deve essere commestibile.

>  Guanti usa e getta per meccanici! Perché comprarli?

Inoltre devi integrare elementi di presentazione che siano coerenti con gli ingredienti che hai utilizzato nella cottura degli alimenti e non quello che meglio si veda bene insieme.

Meno è meglio

Se non sei conforme con la decorazione del piatto e hai dubbi se una decorazione è sovraccaricata, non aggiungere nient’altro.

Meno è meglio e molti dettagli in un piatto potrebbero confondere il cliente invece di dare una visione clara di quello che vuoi presentare.

Le salse possono danneggiare la decorazione

La decorazione di piatti con disegni fatti con salse sono eleganti, ma devono essere moderati.

I disegni devono essere proporzionali all’elemento principale del piatto senza eclissarlo, e se il cliente lo desidera gli si può avvicinare una salsiera al suo tavolo in modo da aggiungere salsa al suo piatto.

Pulisci tutto prima di servire

La pulizia è la prima cosa che un cliente osserva quando il camerirere porta i piatti a tavola.

Prima di iniziare l’impiattamento assicurati che il piatto sia impoluto e senza resti di grassi.

Quando servi gli alimenti utilizza gli utensili da cucina adeguati ad ogni prodotto.

Una volta terminata la decorazione, pulisci i resti di cibo che sono rimasti sui bordi e le impronte lasciate quando stavi tenendo il piatto nella mano.

Seleziona il piatto

I classici piatti bianchi, neri o in tonalità neutre sono le migliori opzioni di piatti da scegliere, se vuoi che ogni elemento dell’impiattamento risalti.

Se ti sembrano troppo semplici per il concetto che rappresenta il tuo ristorante, puoi provare usando piatti con fome diverse invece dei tipici piatti rotondi o che abbiano texture accattivanti.

Inoltre possono variare le dimensioni dei piatti, secondo gli alimenti che dovete impiattare, la quantità di elementi e l’immagine che desideri dare ai tuoi clienti.

Strumenti per decorare piatti indimenticabili

Per ottenere ognuna delle tecniche dell’impiattamento, è necessario tenera a mano gli strumenti da cucina che facilitano la presentazione dei piatti.

Spugne, stampi, pennelli e cucchiaini sono parte degli utensili che formano parte delle presentazioni degne di un ristorante di prima categoria.

Modelli

I modelli nella presentazione hanno l’obbiettivo di dare forma alla decorazione del piatto.

In generale sono utilizzati quando si spolvera spezie e si servono salse.

Sac à poche

Le sac à poche sono gli strumenti perfetti per creare disegni di punti e circonferenze.

Prima di iniziare ad utilizzare la sac à poche direttamente nel piatto per impiattare, fai una prova per ritirare tutta l’aria che c’è nell’ugello in modo da non rovinare la presentazione.

Stampi

Gli stampi hanno vari utilizzi nella cucina quando si parla di decorazione di piatti.

Se servi prodotti come riso, usa stampi per creare torri con consistenza solida.

In cambio se vuoi creare un disegno specifico con qualche salsa, immergi il bordo dello stampo nella salsa e collocala sul piatto.

Spugna

Le spugne sono utensili economici e al quale puoi dare la forma che desideri solo ritagliandola.

Si utilizzano per creare figure, sommergendole in salse e collocandole nel piatto per creare il disegno.

Spazzole e pennelli

Le spazzole e i pennelli sono ideali per disegnare linee con salsa.

Per l’impiattamento si utilizzano i pennelli di silicone invece delle spazzole con setole per evitare che una setola resti nel piatto.

Cucchiai speciali

Questi cucchiai speciali sono cucchiai stilografici per impiattare. Sono un utensile ideale per creare lacrime con creme e salse.

Utilizzando questi cucchiai potrai ottenere una lacrima perfetta, la chiave sta nella consistenza della salsa che non deve essere liquida.

Tecniche di impiattamenti creativi più utilizzati

L’impiattamento non deve essere noioso e trascurato quando arriva ai clienti. Al contrario, un piatto che non richiama l’attenzione è un piatto che non è appetitoso.

Ci sono molti tipi di impiattamento che puoi mettere in pratica, secondo gli alimenti che volete presentare. Conosci alcuni metodi e cambia l’immagine di ogni piatto.

Impiattamento aggruppato

Nell’impiattamento aggruppato si cerca di situare in un solo punto la parte attraente di ogni prodotto che compone il piatto.

Generalmente gli alimenti sono siutuati nel centro del piatto in modo che sia più semplice tenere d’occhio tutto il piatto.

Impiattamento disperso

L’impiattamento disperso si presenta come il contrario dell’aggruppato. In questo tipo di decorazione di piatti, ogni ingrediente che compone la ricetta è posizionato in tutto il piatto.

>  Top 5 regali per la festa della donna

L’obbiettivo di questo piatto è che il cliente possa osservare con facilità ogni prodotto che lo compone, le sue texture, e i suoi colori.

Decorazione tradizionale

La decorazione tradizione è una delle tecniche più utilizzate in alcuni ristoranti per servire dolci e banchetti.

Si caratterizza per lo scarso uso di elementi di decorazione e in pochi minuti si ottine un’immagine impattante.

Impiattamento non tradizionale

L’impiattamento non tradizionale innova il disegno dei piatti integrando vari colori e texture.

Inoltre si ordinano gli alimenti in forme poco comuni, lasciandosi guidare dalla creatività e dall’immaginazione.

L’uso di questo tipo di impiattamento è frequente nei ristoranti con concetti artistici o in concorsi di cucina.

Decorazione minimalista

La decorazione minimalista segue il concetto di “meno è meglio” .

Utilizzando questo tipo di decorazione di piatti non si impiegano grandi decorazioni in modo che il cibo spicchi da solo.

Impiattamento trasversale

L’impiattamento trasversale consiste nel collocare gli elementi del piatto in modo che si tocchino.

Per utilizzare questo tipo di impiattamento, la prima linea può essere una salsa o una guarnizione suave come un purè o una crema, mentre che la linea che va sopra di essa, è formata da un elemento principale del piatto.

Impiattamento verticale

Per un impiattamento verticale bisogna fare attenzione nell’ordinare gli elementi del piatto ed avere un grande equilibrio.

Questo tipo di presentazione di piatti consiste nell’impilare gli elementi del piatto fino ad arrivare a vari livelli.

Impiattamento lineare o orizzontale

Questa semplice tecnica consiste in organizzare gli alimenti in linea, nello specifico in orizzontale.

Se il piatto ha salse o guarnizioni suavi, questo tipo di presentazioni di piatto è ideale per servirle formando linee e creare un’apparenza elegante.

Decorare in forma triangolare

Impiattando seguendo la presentazione di piatti triangolari, si cerca che il cliente non perda interesse nel piatto.

Questo si ottiene collocando gli alimenti in diverse posizioni per creare la figura in modo che gli occhi del cliente vadano passando per ogni elemento con frequenza.

Impiattamento asimmetrico

Nell’impiattamento asimmetrico non esiste un ordine per collocare gli alimenti nel piatto.

Anche se all’inizio può sembrare disordinato, puoi ordinare gli elementi del piatto in modo che si guidi la vista del cliente per tutto il piatto.

In questo tipo di presentazioni di piatti è importante fare uso dei colori e delle texture dei prodotti.

Impiattamento simmetrico

L’impiattamento simmetrico consiste nell’ordinare in forma equa ogni elemento che compone il piatto.

Con la simmetria si cerca di trasmettere ai clienti tranquillità e equilibrio attraverso la decorazione del piatto.

Ritmico, decorazione di piatti unica

Utilizzando l’impiattamento ritmico si parla di ripetere lo stesso disegno nel piatto in cui si stanno servendo gli alimenti.

Questa tecnica di presentazione di piatti ha un uso frequente nell’impiattamento di dolci e aperitivi, che apportano energia e impatto visuale alla presentazione.

Regola dei due terzi

La regola dei due terzi la conoscerai forse per la fotografia, ma si può utilizzare anche nella decorazione dei piatti.

Questa regola consiste nel selezionare mentalmente un piatto in nove parti uguali, per iniziare a creare la decorazione con base nel contrasto della composizione.

Utilizzando la regola dei terzi, è comune collocare l’elemento con maggior peso visuale nell’angolo con quello del minor peso nell’altro angolo e creare una linea diagonale invisibile.

Piatti perfetti per decorare piatti gourmet

Se hai bisogno di piatti per elaborare i diversi tipi di decorazione di piatti, nel nostro negozio online Monouso abbiamo quello che cerchi.

Hai una varietà di piatti fabbricati in diversi materiali, che ti garantiscono la durabilità e la qualità che cerchi, con linee uniche per elevare la decorazione dei tuoi piatti.

Nella sezione dei piatti di plastica hai diverse opzioni come piatti di polistirolo, Piatti di ardesia sintetica, Piatti di plastica colorati, Piatti di plastica PET per presentazioni, Piatti PP rigidi premium round e i Piatti rigidi premium Square.

In quanto a piatti biodegradabili, troviamo i Piatti di fibra di carta, Piatti di Canna da Zucchero, Piatti di canna da zucchero e bamboo, piatti di foglia di palma, piatti di crusca di frumento, piatti di legno e piatti di bamboo.

Ognuno di questi piatti hanno dimensioni, forme, colori e costi diversi, che si adattano alle necessità del tuo locale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

BASIC DATA PROTECTION INFORMATION

Responsible: Envalia Group, S.L.

Purpose: Gestionar las solicitudes realizadas a través del sitio web, enviar comunicaciones comerciales y, en su caso, compras en línea.

Legitimation: Consentimiento del interesado.

Recipients: Los datos sólo se transmiten a los proveedores que tienen una relación contractual con Monouso.

Rights: Acceso a, Corrección, cancelación, oposición y otros derechos como se explica en la “Información adicional”.

Additional information: You can find additional and detailed information on data protection in our privacy policy