fbpx

Come avviare un’attività di pasticceria a domicilio

panaderia-casera-portada

Se volete avviare un’attività di panetteria, ma avere un negozio non fa per voi, potete sempre aprire un panificio a domicilio. È anche una buona alternativa per chi vuole iniziare nel settore della ristorazione, e per i panettieri a casa a causa del coronavirus.

In genere, su scala più ridotta rispetto alle panetterie al dettaglio o all’ingrosso, i panifici artigianali offrono ai panettieri l’opportunità di vendere prodotti fatti in casa. Ma questo processo va oltre l’ordinazione di biscotti in cucina. Per saperne di più su cosa serve per aprire un panificio a casa, continuate a leggere!

Come avviare un’attività di panetteria da casa

Prima di aprire il forno di casa, ci sono alcuni fattori chiave da considerare. In questo percorso vi guideremo passo dopo passo, partendo dalla ricerca degli aspetti legali fino alle strategie di marketing del panificio di casa.

Certificazioni, licenze e requisiti sanitari

Il primo e più importante passo è quello di ottenere la licenza per aprire l’attività. Questo passo è semplice, basta andare al municipio locale per scoprire come ottenere il certificato e presentarlo.

Rispettare le leggi alimentari

Questa legge assicura il rispetto dei requisiti igienico-sanitari per garantire la sicurezza del consumatore finale, nonché la corretta preparazione, manutenzione, conservazione, trasporto, pubblicità e consumo degli alimenti.

Considerazioni sulla registrazione sanitaria

Le aziende alimentari di casa, compresi i prodotti da forno, devono rivolgersi al REM (Registro Sanitario de Establecimientos Alimentarios Menores). Questo registro è realizzato dalla Comunità Autonoma in cui si trova la vostra azienda, quindi può variare a seconda della zona in cui vivete.

Legislazione europea

Secondo la legge, lo spazio in cui si svolge l’attività alimentare deve essere facilmente accessibile in modo che gli ispettori sanitari possano effettuare i relativi controlli. Il vantaggio di avere questo permesso è che, una volta presentato, si può iniziare l’attività senza aspettare una risposta. Questo accelera il processo.

Legislazione amministrativa

Questa legge richiede la presentazione di una “dichiarazione di responsabilità”, cioè un documento che specifichi e dimostri che avete tutti i requisiti e le richieste per avviare un’attività. Tuttavia, se la Pubblica Amministrazione vede segni di irregolarità, sarà obbligata ad adottare le misure necessarie.

Previdenza Sociale e Fiscale

Prima di avviare l’attività è necessario iscriversi alla previdenza sociale attraverso il regime speciale per i lavoratori autonomi (RETA) o da soli. È inoltre necessario registrarsi presso le autorità fiscali (consultare preventivamente le basi imponibili).

Certificato di manipolazione degli alimenti

Questo tipo di certificato non è richiesto di per sé per avviare l’attività, ma è conveniente per i lavoratori ottenere il certificato di manipolazione degli alimenti. In questo modo, essi otterranno le conoscenze necessarie per procedere con una corretta elaborazione ed evitare rischi per la salute durante il processo.
panaderia-casera-cuerpo

I costi: spese iniziali e spese correnti

Il passo successivo nell’apertura di un panificio a domicilio è lo sviluppo di un business plan completo. Mentre scrivete questo piano, dovrete considerare i vostri costi di avviamento e le vostre proiezioni finanziarie. Di seguito sono riportate alcune spese che potete aspettarvi mentre vi preparate ad aprire il vostro panificio:

Costi di avvio del panificio a domicilio

  • Ristrutturazioni.
  • Attrezzatura da cucina.
  • Diritti di licenza.
  • Certo.
  • Inventario iniziale o ingredienti.

Ma solo perché c’è un grande costo necessario per avviare la vostra piccola impresa, questo non significa che non si possa seguire alcuni consigli per aiutare a risparmiare e ridurre le spese. Ecco alcuni consigli utili per risparmiare il vostro nuovo business:

  • Acquistare piccoli oggetti, utensili a mano, e altre forniture di panetteria all’ingrosso on-line per risparmiare denaro.
  • Acquistare gli ingredienti all’ingrosso presso i mercati contadini o i rivenditori al dettaglio invece che nei negozi di alimentari.
  • Prendete nota della quantità di gas che state usando. Cercate di limitare i vostri viaggi per rifornire gli ingredienti e le forniture, e se avete intenzione di consegnare la merce, decidete quale raggio di grandezza volete servire.
  • Iniziate con le ricette per compiacere le persone a fare le vostre prime vendite. Con il passare del tempo, sperimentate prodotti più esclusivi per incuriosire la vostra clientela.

Dopo aver calcolato i costi di avviamento, applicateli alle vostre proiezioni finanziarie. Per fare delle proiezioni finanziarie per il vostro business plan della panetteria, dovreste delineare i costi correnti e confrontarli con il successo che vi aspettate in seguito alle vostre ricerche di mercato. Qui di seguito vi spieghiamo come trovare il mercato target per il vostro panificio domestico.

Ricerca sul mercato della panificazione domestica

Il vostro mercato di riferimento, o la popolazione a cui vi rivolgete, è uno degli aspetti più importanti di un business plan. Con diversi tipi di panetterie tra cui scegliere, dovete trovare la vostra nicchia e allo stesso tempo rispettare le restrizioni di prodotto e di ubicazione che la vostra comunità ha.

Ecco alcuni esempi di mercati target e suggerimenti per catturare meglio il vostro business. Prima di tentare di vendere a questi mercati, assicuratevi di verificare che si tratti di sedi legali all’interno della giurisdizione del vostro panificio di casa.

Uffici o edifici aziendali

Questo mercato potrebbe gradire di servire il cibo durante gli incontri mattutini e pomeridiani. Per questi clienti, potete consegnare i vostri prodotti da forno su vassoi di servizio per una facile condivisione.

Prodotti per il mercato degli uffici o per gli edifici aziendali:

  • Involtini da forno assortiti.
  • Piccole torte.
  • Bagel.
  • Ciambelle.

Scuole

Dalle riunioni genitori-insegnanti ai festival di fine anno, le scuole spesso organizzano eventi in cui i vostri prodotti possono essere serviti.

Prodotti per il mercato scolastico:

  • Biscotti assortiti.
  • Brownies.
  • Cupcake decorati.

Ristoranti

Se vivete in una città piena di ristoranti per famiglie o altri ristoranti affollati, questi stabilimenti potrebbero essere un ottimo mercato di riferimento per voi. Molti ristoranti vogliono servire i dessert, ma non hanno il tempo e lo spazio per produrli.

Prodotti per il mercato della ristorazione:

  • Torte.
  • Pane di tutti i tipi: integrale, multicereali, ecc.
  • Dolce o salato di stagione.
  • Dolci regionali.

Clienti attenti alla salute

Forse vivete in un quartiere giovane, attivo e in ascesa. I vostri clienti target possono avere diete senza glutine o desiderare dolci a basso contenuto calorico che si adattino al loro stile di vita impegnato, quindi questo mercato è l’opportunità perfetta per voi di offrire alternative di dessert uniche.

Prodotti per il mercato della salute:

  • Granola.
  • Torte senza farina.
  • Pane alle noci.
  • Dolci assortiti con noci.

Assicuratevi di etichettare chiaramente gli allergeni che possono essere presenti nei vostri prodotti da forno. Può anche essere una buona idea etichettare gli articoli che sono vegetariani.

Commercializzare il vostro panificio di casa

Affinché l’attività di panetteria possa decollare, dovete assicurarvi che il vostro mercato sappia che siete aperti ad operare. Ecco alcuni modi per commercializzare la vostra attività di panetteria da casa

Passaparola

Partecipando attivamente alla vostra comunità residenziale, non solo commercializzate voi stessi, ma costruite relazioni con i clienti. Se questi clienti sono soddisfatti della qualità dei vostri prodotti da forno, torneranno a fare più affari e a diffondere la parola sulla vostra panetteria.

Marketing online e social media

Sviluppate un sito web o create una pagina Facebook per il panificio, twittate sulle prossime offerte speciali e pubblicate su Instagram le foto dei prodotti per guadagnare seguaci che potrebbero diventare i vostri prossimi clienti.

Vendita in occasione di eventi o luoghi locali

In questo caso, la qualità dei vostri prodotti parlerà da sola. Più renderete visibili i vostri prodotti di qualità nei loro punti vendita, più costruirete una base clienti che potrà contattarvi per ordini speciali.

Se volete avviare un’attività di panificazione a domicilio, ci sono diverse regole e regolamenti che dovreste esaminare prima di iniziare a investire. Una volta risolte tutte le questioni legali, è importante fare delle ricerche di mercato e scegliere una nicchia per il proprio business. Prima di iniziare l’attività, date un’occhiata a questo articolo per guidarvi nel processo di apertura del vostro nuovo panificio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

BASIC DATA PROTECTION INFORMATION

Responsible: Envalia Group, S.L.

Purpose: Gestionar las solicitudes realizadas a través del sitio web, enviar comunicaciones comerciales y, en su caso, compras en línea.

Legitimation: Consentimiento del interesado.

Recipients: Los datos sólo se transmiten a los proveedores que tienen una relación contractual con Monouso.

Rights: Acceso a, Corrección, cancelación, oposición y otros derechos como se explica en la “Información adicional”.

Additional information: You can find additional and detailed information on data protection in our privacy policy