fbpx

Qual è il miglior sbiancante per il bucato

blanqueante-portada

Se volete mantenere i vostri bianchi come nuovi nel vostro guardaroba, dovrete lavarli con particolare cura e indipendentemente dai capi colorati, perché se vengono lavati insieme, i bianchi si rovinano e perdono il loro bianco.

Vestiti bianchi, biancheria da letto e persino tende bianche si combinano con qualsiasi colore e stampa, dando una sensazione di pulizia e freschezza. Il problema è che durano poco tempo puliti, i colletti, i polsini, i calzini si sporcano e si macchiano facilmente, e se non vengono lavati correttamente le macchie non spariscono.

La cura che dobbiamo avere in lavanderia

La formula per mantenere i vestiti bianchi è semplice:

  1. Separare i vestiti per colore, lavando separatamente quello bianco.
  2. Girare tutti i vestiti al rovescio, questo evita gli spiacevoli nodi o le palline che danno ai vestiti un aspetto vecchio.
  3. Controllare le etichette e selezionare il programma e la temperatura ideali. Si consiglia di lavare i capi bianchi alla temperatura massima indicata sulle etichette, in questo modo il detersivo è più funzionale, elimina le macchie e i capi mantengono il loro biancore. Alcuni capi che hanno più probabilità di nidificare funghi e acari, come asciugamani e lenzuola, dovrebbero essere sempre lavati in acqua calda.
  4. Si consiglia di caricare la lavatrice secondo i chili indicati nelle istruzioni della macchina. In questo modo, la sua vita utile sarà prolungata. I vestiti devono muoversi liberamente nel tamburo in modo che siano ben puliti. Per i vestiti delicati e di lana, il cestello della lavatrice non deve essere riempito più della metà.
  5. Dobbiamo fare particolare attenzione quando sciacquiamo i vestiti, in modo da evitare irritazioni cutanee o se soffriamo di allergie.
  6. Il nostro sole è uno sbiancante naturale per i nostri vestiti, li mantiene più bianchi e luminosi, e impedisce che diventino gialli.

blanqueante

Qual è il miglior sbiancante per il bucato?

Per preservare l’intenso biancore dei nostri capi, e anche per prolungarne la durata, è consigliabile lavarli con detersivo in polvere, in quanto i loro componenti sono a base di ossigeno attivo.

Un altro sbiancante efficace è la candeggina. Restituisce il biancore ai nostri capi e rimuove macchie e residui di sporco, eliminandoli facilmente con acqua e detersivo. Il candeggina è uno sbiancante per il bucato consigliato per abiti bianchi e di colore chiaro in cotone e tessuti sintetici, tuttavia non è consigliato per l’uso su capi delicati in seta, lana o nylon. La candeggina sbianca i vestiti anche con acqua fredda, ma dobbiamo capire che quando si lavano a meno di 40ºC è difficile eliminare certi germi, quindi per la pulizia dei nostri vestiti è consigliabile lavarli a 50ºC o più.

Prodotti sbiancanti naturali che possiamo avere a casa

  1. Succo di limone e sale: restituiscono il bianco ai nostri bianchi e rimuovono le antiestetiche macchie gialle dal sudore e dai cosmetici per il corpo. Basta mescolare in 2 o 3 litri d’acqua il succo di alcuni limoni, 200 grammi di sale, immergere il capo con un po’ di sapone, lasciarlo riposare per un’ora, sciacquarlo con abbondante acqua e poi stenderlo al sole.
  2. Bicarbonato di sodio. Il bicarbonato di sodio rimuoverà le macchie ostinate dalla biancheria. Basta mescolare 3 cucchiai di bicarbonato in 2 litri d’acqua e detersivo in polvere, immergere il capo, lasciarlo agire per 30 minuti e risciacquarlo con abbondante acqua e tendere al sole.
  3. Mela o aceto bianco. L’aceto è un altro eccellente prodotto sbiancante per il bucato per eliminare macchie e odori indesiderati. Bagnare la macchia con un po’ di aceto, dopo 15 minuti sciacquare con abbondante acqua e lavare come al solito.
  4. Acqua ossigenata e ammoniaca. Si tratta di una miscela molto forte che non tutti i tessuti possono sopportare. Mescolare un litro d’acqua, 5 gocce di ammoniaca e 100 ml di perossido di idrogeno, mescolare perfettamente, immergere l’indumento e lasciarlo riposare per 30 minuti. Infine, sciacquare con abbondante acqua e prendersi cura del sole.

Tutti questi piccoli trucchi sono stati usati dalle nostre nonne per mantenere puliti i loro bianchi. Non dimenticate di scrivere gli ingredienti! Sono economici, efficaci e la maggior parte di essi sono disponibili a casa.

Che cura dobbiamo avere del bucato?

È necessario prestare la seguente attenzione…
Separare gli indumenti per colore, lavando i bianchi separatamente.
Rivoltate i capi al rovescio per evitare il pilling, che li fa sembrare disordinati.
Scegliere il programma giusto nella lavatrice.
Non sovraccaricare la lavatrice con un peso superiore al necessario.
Risciacquare bene gli indumenti per evitare irritazioni.
È consigliabile asciugare i capi al sole, un vero e proprio sbiancante naturale.

Qual è la migliore candeggina per bucato?

Il detersivo in polvere con ossigeno attivo e la candeggina sono i migliori sbiancanti per bucato.

Quali sbiancanti per il bucato posso preparare in casa?

1- Succo di limone e sale.
2- Bicarbonato di sodio.
3- Aceto di mele o bianco.
4-Perossido di idrogeno e ammoniaca.

Lascia una risposta

Il vostro indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INFORMAZIONI DI BASE SULLA PROTEZIONE DEI DATI

ScopoScopo: Gestionar las solicitudes realizadas a través del sitio web, enviar comunicaciones comerciales y, en su caso, compras en línea.

Diritti: Acceso a, Corrección, cancelación, oposición y otros derechos como se explica en la “Información adicional”.

Destinatari: Los datos sólo se transmiten a los proveedores que tienen una relación contractual con Monouso.

Legittimazione: Consentimiento del interesado.

Responsabile: Envalia Group, S.L.

Informazioni aggiuntive: You can find additional information on data protection in our privacy policy

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.