fbpx

Come calcolare il prezzo del vino in un ristorante

calcular-precio-de-vinos-restaurantes

Secondo i principali sondaggi, il vino è uno dei prodotti più richiesti nei ristoranti italiani, ma come calcolare il prezzo del vino in relazione al prezzo dei pasti? Non possiamo fissare prezzi troppo alti e inaccessibili per il consumatore, né troppo bassi.

Per generare buone vendite di vino nei ristoranti, è necessario offrirlo nella sua annata corretta e un servizio professionale adeguato al prezzo finale del vino. Se hai bisogno di imparare a calcolare questo prezzo, non preoccuparti. In questo post ti mostreremo il modo migliore per calcolare il prezzo del vino nel tuo ristorante.

Le 2 opzioni per il calcolo del prezzo del vino

La cosa più importante quando si realizza una carta dei vini è che essa apporti un grande miglioramento alle vendite dei tuoi vini. Tenendo conto della posizione del ristorante, del tipo di cibo offerto e del livello di acquisto del cliente.

La carta dei vini deve presentare il tipo di vino (colore), l’origine o la zona di produzione, il nome del vino e della cantina, il vitigno, il prezzo per bottiglia o calice. Inoltre, deve avere un direttore che conosca le scorte di vino e sia un buon conoscitore.

Pertanto, è molto opportuno offrirti 2 opzioni per calcolare il prezzo del vino in un ristorante:

1. Prezzo del vino al calice

Il vino al calice è un consumo sempre più richiesto. In questo caso il prezzo della bottiglia sarà diviso per 5 per stabilire il prezzo di vendita. Da una bottiglia dovrebbero essere venduti da 8 a 10 bicchieri, che ci permettono di coprire il costo della bottiglia.

La vendita al bicchiere offre ai ristoratori un punto a favore, in quanto consente loro di vendere vini di alta gamma. Soprattutto perché questi vini non potevano essere venduti a bottiglia allo stesso cliente, aumentando così le entrate del 20%.

Inoltre, offre al consumatore l’esperienza di conoscere nuovi vini di alta qualità, consentendo di provarne più di uno durante il pasto. Questa opzione ti aiuterà ad attirare più clienti, offrendo una grande varietà di vini nuovi e suggestivi.

2. Prezzo del vino per bottiglia

L’importanza del prezzo è fondamentale per la vendita dei vini nei ristoranti. Soprattutto perché per la maggior parte dei clienti il prezzo è il fattore determinante nella scelta del vino da degustare. Pertanto, per fissare il prezzo per bottiglia si utilizzano due metodi.

precio-vino-restaurantes
  1. Raddoppio del prezzo totale ed estensione del valore costante, in base ai costi indiretti e personali.
  2. Utilizzare una gamma appropriata di supplementi, in base ai prezzi stabiliti per ogni bottiglia.

Criteri per la determinazione del prezzo del vino

In generale, quando si osserva una carta dei vini, si può notare che il suo prezzo finale al dettaglio è più alto di quello di un negozio. Sebbene sia possibile che un ristorante stia abusando dei prezzi, anche altri fattori hanno un impatto:

  • La temperatura: a seconda del tipo di vino (colore, rosato, rosso, ecc.), i ristoranti offrono bottiglie di vino alla giusta temperatura di consumo. Il tutto, garantendo che sia fatto nel modo giusto e con i giusti standard per massimizzare l’esperienza e il piacere di ogni commensale.
  • Il calice: un buon vino deve essere servito in un bicchiere grande, di vetro di alta qualità, che garantisca un piacere superiore alla bevanda. Solo un buon ristorante, consapevole di queste buone pratiche, non trascurerà questo elemento.
  • Servizio: non si tratta solo di bere vino, ma anche di scegliere il migliore. Per questo è importante farsi consigliare al meglio da un personale specializzato, che ti guiderà sulla scelta migliore, su come aprire la bottiglia di vino e soprattutto su come decantarla.
  • Investimento: per garantire tutti gli elementi descritti sopra, i ristoranti devono effettuare un investimento. Non solo per acquistare i migliori vini e per avere diverse opzioni da offrirti. Inoltre, offrire un servizio professionale all’altezza del vino, con personale e risorse adeguate.
  • Carta dei vini aggiornata: mantenere una carta dei vini aggiornata consente al cameriere di offrire diverse opzioni di scelta a ciascun cliente.

Come calcolare il prezzo del vino

Il prezzo del vino nei ristoranti è uno strumento di marketing molto importante. Il suo scopo fondamentale è quello di progettare una struttura di prezzi che massimizzi il ritorno sull’investimento. In questo senso, il margine di profitto dipenderà dal:

  • Calcolo sulla base del prezzo di acquisto più il prezzo del servizio. A questo scopo, la vendita del vino viene effettuata in modi diversi, a bottiglia e al calice. È importante tenere presente che la selezione dei prodotti e la determinazione dei prezzi vanno di pari passo.
  • Ciascuno degli aspetti descritti nel segmento precedente influenza il prezzo finale di vendita al dettaglio. Ad esempio, se il prezzo d’acquisto del vino al ristorante è di circa 5 euro , il vino potrebbe essere venduto sulla carta dei vini a un prezzo compreso tra 14 e 16 euro, considerato un prezzo adeguato. Tuttavia, se viene offerto alla temperatura sbagliata e con bicchieri di scarsa qualità, questo prezzo potrebbe essere piuttosto esorbitante per il cliente.
  • Inoltre, va considerato che un ristorante che investe in una bottiglia di vino di alta gamma deve calcolare il proprio profitto in base all’investimento. Non solo i servizi sopra citati, ma anche il costo della manutenzione di una camera del vino deve essere considerato , per evitare il rischio che venga danneggiata dal fatto di non essere conservata correttamente fino a quando un cliente la richiede.

Se dopo aver conosciuto queste opzioni su come calcolare il prezzo del vino in un ristorante hai ancora dei dubbi, contattaci. Saremo lieti di fornirti il supporto necessario.

Quali informazioni deve fornire la carta dei vini?

Questo menu deve presentare il tipo di vino (colore), l’origine o la zona di produzione, il nome del vino e della cantina, il vitigno, il prezzo per bottiglia o calice. Inoltre, deve avere un direttore che conosca le scorte di vino e sia un buon conoscitore.

Come calcolare il prezzo del vino al calice?

La vendita al calice offre ai ristoratori un punto a favore, in quanto consente loro di vendere vini di alta gamma. Soprattutto perché questi vini non potevano essere venduti a bottiglia allo stesso cliente, aumentando così le entrate del 20%.

Come calcolare il prezzo del vino per bottiglia?

L’importanza del prezzo è fondamentale per la vendita dei vini nei ristoranti. Soprattutto perché per la maggior parte dei clienti il prezzo è il fattore determinante nella scelta del vino da degustare.

Quali sono i criteri da tenere in considerazione quando si stabilisce il prezzo del vino in un ristorante?

La temperatura, il bicchiere, il servizio, l’investimento e l’aggiornamento del menu.

Lascia una risposta

Il vostro indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INFORMAZIONI DI BASE SULLA PROTEZIONE DEI DATI

ScopoScopo: Gestionar las solicitudes realizadas a través del sitio web, enviar comunicaciones comerciales y, en su caso, compras en línea.

Diritti: Acceso a, Corrección, cancelación, oposición y otros derechos como se explica en la “Información adicional”.

Destinatari: Los datos sólo se transmiten a los proveedores que tienen una relación contractual con Monouso.

Legittimazione: Consentimiento del interesado.

Responsabile: Envalia Group, S.L.

Informazioni aggiuntive: You can find additional information on data protection in our privacy policy

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.