fbpx

3 trucchi per lavare i panni da cucina

lavar-pano-portada

Quando si tratta di pulire la casa, non c’è compagno migliore di uno strofinaccio. Questo piccolo pezzo di stoffa è quello giusto per pulire ogni angolo della casa, tuttavia può essere estremamente difficile da lavare dopo l’uso.

Spesso sottoponiamo i panni da cucina a tutti i tipi di superfici, in modo che raccolgano lo sporco da luoghi impensabili e diventino un rifugio per la crescita dei batteri. Insomma: saperli lavare correttamente è fondamentale per mantenere l’igiene in casa.

All’indirizzo Monouso Diamo priorità alla pulizia e all’igiene soprattutto, quindi vi portiamo alcuni consigli per lavare alla perfezione i vostri tessuti. Scopriteli qui sotto!

Perché non usare la lavatrice?

Sembra la scelta più logica, no? La verità è che il tessuto è estremamente mal trattato in questo dispositivo. D’altra parte, può sbiadire e rovinare irrimediabilmente i vestiti che condividono lo spazio con lui.

Il fazzoletto da cucina può rimanere pulito senza bisogno della lavatrice, per non parlare del fatto che questo tessuto può sgocciolare nell’apparecchio. Abbiamo invece alcune raccomandazioni più pratiche e funzionali.

Lavare i canovacci nel microonde

Proprio così, il microonde è in grado di lasciare i panni da cucina immacolati in pochi minuti.

Quando avete finito di usare il vostro panno, sciacquatelo con abbondante acqua e sapone. Assicuratevi che il sapone lo copra completamente, in modo da non lasciare tracce di sporco. Inoltre, concentratevi sulle aree più sporche, poiché queste macchie sono più difficili da rimuovere.

Una volta terminato questo processo, spremetelo un po’ (solo un po’) e mettetelo in un sacchetto di plastica aperto. È importante che non ci si faccia dei nodi, perché ha bisogno di una buona dose di calore o il sacchetto potrebbe sciogliersi.

Impostare il microonde su bassa o media potenza. Il panno deve rimanere nel microonde per almeno un minuto. Una volta completato questo passaggio, si dovrebbe prendere la borsa con attenzione, preferibilmente con un guanto da cucina o un paio di pinzette, in modo da non scottarsi.

Ora non vi resta che sciacquare lo strofinaccio e lasciarlo asciugare, sarà come nuovo!

Prodotti fatti in casa

Prodotti come sapone, cloro o disinfettante sono funzionali a breve termine, ma possono eventualmente disintegrare i vostri tessuti.

Quindi dovreste provare i comuni materiali da cucina, come ad esempio:

  • Bicarbonato di sodio.
  • Limone.
  • Aceto.

I primi due possono essere usati come i saponi convenzionali, e anche usati insieme. Tuttavia, per lavare i canovacci con l’aceto è necessario portarli ad ebollizione per almeno dieci minuti.

lavar-pano

Lavastoviglie

L’alta concentrazione di calore in questo strumento rimuoverà ogni traccia di sporco dal vostro strofinaccio. Basta inserirlo insieme agli utensili da cucina e ne uscirà completamente impeccabile.

Attenzione a non mettere lo straccio sulle stoviglie e a non farlo impigliare nella porta o nelle griglie della lavastoviglie. In caso contrario, potrebbe disintegrarsi durante il ciclo di lavaggio.

Questo piccolo è estremamente importante per la pulizia della cucina e della casa. Seguite i nostri suggerimenti e tutti i vostri panni da cucina saranno in perfette condizioni per la pulizia. Date un’occhiata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

BASIC DATA PROTECTION INFORMATION

Responsible: Envalia Group, S.L.

Purpose: Gestionar las solicitudes realizadas a través del sitio web, enviar comunicaciones comerciales y, en su caso, compras en línea.

Legitimation: Consentimiento del interesado.

Recipients: Los datos sólo se transmiten a los proveedores que tienen una relación contractual con Monouso.

Rights: Acceso a, Corrección, cancelación, oposición y otros derechos como se explica en la “Información adicional”.

Additional information: You can find additional and detailed information on data protection in our privacy policy